Affittare una casa

Skip listen and sharing tools

Inizio di una locazione

Prima di prendere in affitto una casa, dovete avere un contratto d’affitto scritto o verbale e denaro sufficiente per pagare la cauzione 

  • Un contratto d’affitto (detto anche locazione) è un contratto fra voi e il proprietario dell’immobile. Il contratto stabilisce il canone d’affitto, la cauzione, la durata e il tipo di locazione e altre regole e condizioni.
  • Accertatevi di aver capito bene tutti i punti del contratto prima di firmare.
  • Procuratevi i dettagli di contatto del proprietario o dell’agente immobiliare.
  • La maggior parte dei proprietari vi chiederà di pagare la cauzione. Se non mantenete puliti i luoghi, causate danni oppure al termine della locazione siete indietro con l’affitto, il proprietario può esigere l’intera cauzione o parte di essa.
  • Se il proprietario vi chiede di pagare la cauzione, è tenuto a:
    • depositare la cauzione presso il Residential Tenancies Bond Authority 
    • consegnarvi un modulo compilato di deposito di cauzione che dovrete firmare
    • preparare un verbale sullo stato generale dei luoghi.
  • Se non ricevete la ricevuta della cauzione entro 15 giorni dalla data in cui avete effettuato il pagamento, contattate il Residential Tenancies Bond Authority
  • La ricevuta di pagamento della cauzione è importante – perciò non la perdete. Al termine della locazione ne avrete bisogno per richiedere la restituzione della cauzione.
  • Prima del trasloco, il proprietario o l’agente immobiliare devono darvi due copie firmate del verbale sullo stato dei luoghi. Controllate la sicurezza dell’immobile e comunicate al proprietario o all’agente immobiliare se notate cose che potrebbero comportare rischi o pericoli, come ad esempio inadeguata recinzione della piscina oppure ovvi problemi elettrici. Ispezionate l’immobile e annotate nel verbale sullo stato generale dei luoghi qualsiasi danno già esistente come crepe, segni sulle pareti o maniglie rotte. Annotate anche se non siete d’accordo con quello che hanno scritto il proprietario o l’agente immobiliare.
  • Consegnate al proprietario o all’agente immobiliare una copia firmata del verbale sullo stato dei luoghi entro tre giorni dalla data del trasloco. 
  • Conservate una copia del verbale sullo stato dei luoghi perchè potreste averne bisogno alla fine della locazione se dovessero insorgere dispute riguardo a chi spetta pagare per pulizie, danni o sostituzione di oggetti mancanti. 
  • Contattate la compagnia della luce, del gas e del telefono di vostra scelta per essere certi che gli allacciamenti sono stati effettuati prima del trasloco. Generalmente, è vostra responsabilità organizzare questi servizi e pagare le fatture.

Durante la locazione

Da inquilini avete specifici diritti e doveri quando prendete in affitto un immobile. 

  • Pagate il canone d’affitto puntualmente. Avete diritto che vi venga rilasciata una ricevuta per ciascun pagamento del canone d’affitto. 
  • Mantenete l’immobile in uno stato ragionevolmente pulito. Se non lo fate, oppure causate danni, è possibile che alla fine della locazione non vi venga restituita l’intera cauzione.
  • Non ristrutturate, cambiate o rinnovate l’immobile senza il consenso del proprietario. 
  • Rispettate la tranquillità e la privacy, dei vicini e accertatevi che i vostri visitatori facciano altrettanto. 
  • Il proprietario o l’agente immobiliare hanno diritto di entrare nell’immobile, ma devono darvi almeno 24 ore di preavvivo per iscritto e devono comunicarvi la ragione per cui devono farlo. Le valide ragioni sono elencate nella pagina 'Landlord or owner entry to property’. Possono anche entrare nell’immobile ad una data e ad un orario in precedenza concordato, purchè sia non più di sette giorni dopo l’accordo. 
  • Comunicate al proprietario o all’agente immobiliare se c’è bisogno di riparazioni. 

    Riparazioni urgenti

    • Contattate il proprietario o l’agente immobiliare se avete bisogno di una riparazione urgente. Per riparazioni urgenti si intendono cose che rendono l’immobile pericoloso o non abitabile; per esempio, danni alla recinzione di una piscina, ad attrezzature elettriche o a un calorifero, scoppio delle tubature dell’acqua, gravi infiltrazioni d’acqua nel tetto, fughe di gas da apparecchi difettosi o rottura dei servizi igienici. Potete trovare una lista completa nella pagina ‘Urgent repairs’.
    • Il proprietario o l’agente immobiliare dovrebbero rispondere subito a una richiesta di riparazioni urgenti. 
    • Se non ricevete una pronta risposta dal proprietario o dall’agente immobiliare, voi stessi potete autorizzare riparazioni per un costo massimo di $1800. Conservate tutte le ricevute e la documentazione dei tentativi che avete fatto per poter organizzare le riparazioni urgenti.
    • In seguito potete dare un avviso al proprietario o all’agente immobiliare per richiedere la restituzione del costo per le riparazioni urgenti. Essi hanno 14 giorni di tempo per effettuare il pagamento dalla data di ricevimento dell’avviso. I moduli sono disponibili nella pagina ‘Forms and publications’.
    • Se non potete permettervi di pagare per le riparazioni urgenti, o il costo delle riparazioni è più di $1800 oppure il proprietario si rifiuta di pagare, chiamate il Consumer Affairs Victoria per avere consulenza gratuita.

    Riparazioni non urgenti

    • Per le riparazioni non urgenti inoltrate una richiesta per iscritto al proprietario o all’agente immobiliare. Potete inviare una lettera o una email o potete utilizzare i moduli disponibili nella pagina ‘Forms and publications’. 
    • Conservate una copia di tutte le lettere, email, messaggi di testo, moduli e verbali, in modo che se dovesse insorgere un problema o una disputa, avete le prove delle vostre azioni e richieste.
    • Se il proprietario o l’agente immobiliare non hanno fatto le riparazioni entro 14 giorni dalla data dell’avviso, chiamate il Consumer Affairs Victoria

Terminare una locazione

Quando volete andar via dalla casa che avete preso in affitto, dovete dare al proprietario il corretto periodo di preavviso e dovete lasciare i luoghi puliti. 

  • Comunicate al proprietario o all’agente immobiliare per iscritto quando intendete andar via.
  • Controllate con il Consumer Affairs Victoria per sapere quanto tempo di preavviso dovete dare. Questo cambierà in base alla vostra situazione.
  • Discutete la restituzione della cauzione con il proprietario o l’agente immobiliare. 
  • Compilate il modulo di richiesta di cauzione e inviatelo al Residential Tenancies Bond Authority. Il modulo deve essere firmato da voi e dal proprietario o agente immobiliare.
  • Non firmate il modulo di richiesta di cauzione se non siete d’accordo con l’importo richiesto dal proprietario. Contattate il Consumer Affairs Victoria per avere consulenza gratuita. 
  • Non firmate mai un modulo di richiesta di cauzione in bianco.
  • Pagate qualsiasi canone d’affitto o bollette in arretrato.
  • Pulite l’immobile e portate via tutti i vostri effetti personali.
  • Conservate il verbale sullo stato dei luoghi nell’eventualità di una disputa.
  • Lasciate un indirizzo e un un numero di telefono di contatto con il proprietario o l’agente immobiliare.

Punti importanti da ricordare

  • Non firmate nessun documento se non capite cosa significa.
  • Non firmate mai un modulo in bianco, anche se sembra ufficiale.
  • Conservate una copia di qualsiasi documento che firmate.
  • Chiedete la ricevuta ogni volta che dovete pagare per qualcosa.
  • Conservate in un posto sicuro la ricevuta della cauzione e qualsiasi altra ricevuta per il canone d’affitto o per riparazioni.
  • Se avete problemi o volete fare domande che riguardano l’affitto, chiamate il Consumer Affairs Victoria per avere consulenza gratuita.